Stylish clobbers for superfashion fans Logo

Libri Football

Copertina libro
NAUGHTY NINETIES
Martin King e Martin Knight
Disponibile
Pagine: 215
Codice ISBN: 9788897257431
Caratteristiche: carta avorio; brossura cucita; copertina plastificata
Tradotto in Italiano
Prezzo: 22,00 €


Copertina originale
COPERTINA ORIGINALE

Titolo originale

The Naughty Nineties


Scheda Libro

Negli anni '90 il football si è reinventato. Come spiegato nell'articolata introduzione di Irvine Welsh, il tradizionale tifo working-class è stato sfrattato introducendo biglietti dai prezzi sempre più esorbitanti, con la fame di denaro a spazzar via la passione, e i nuovi tifosi visti solo come clienti da spennare. Grazie a un nuovo clima repressivo, stadi con soli posti a sedere e onnipresenti telecamere gli hooligans erano ormai scomparsi, o quantomeno così la cercavano di raccontare polizia, politici e media. Avevano ragione? No!Il libro, scritto con humour sagace e forte autoironia, illustra come le masse di hooligans tipiche degli anni '70 e '80 siano di fatto svanite nel nulla, ma anche come il testimone sia passato a una minoranza, in grado di rivelarsi molto più organizzata, decisamente più pericolosa. Ecco la scena degli anni '90, ripercorsa con capitoli interamente dedicati a firms con le quali si sono confrontati i “lads” del Chelsea sopravvissuti al progresso dorato, talora ricostruendo scie di scontri protrattesi nel corso degli anni (con anche alcuni episodi antecedenti agli anni '90), a volte focalizzando nel dettaglio un determinato episodio. Gli Yids del Tottenham, e il loro famoso attacco al pub Ifield nel cuore delle retrovie Chelsea; l'agguato alla Blades Business Crew dello Sheff Utd a Camden e il successivo attacco nella metro; una visita da ospite neutrale al derby di Manchester in casa dello United; i Gooners dell'Arsenal, con spedizioni a Highbury e famosi scontri a Stamford Bridge, compreso “L'anno della vernice gialla”; la ICF, con due esperienze da spettatore neutrale in occasione di incontri fra West Ham e Millwall, al Den e a Upton Park, oltre a Parsons Green, il punto di svolta negli equilibri fra Headhunters e ICF. I Millwall, quelli che nessuno ama, e nella fattispecie la sfida di FA Cup al Den e la successiva ripetizione a campi invertiti. I Boro. La finale di FA Cup contro il Man U. La Baby Squad del Leicester, la firm più odiata dai Chelsea negli anni '90. E infine due campagne in Europa.


banner
banner